Nell’economia del viso, lo zigomo rappresenta un tratto somatico che ne esalta la bellezza.

Un ruolo determinante nella percezione della bellezza è dato dalla rotondità, dalla forma e dalla luce riflessa degli zigomi, che accentuandosi con il sorriso rendono il viso più attraente.

Se pensiamo a dive come Cher, Angelina Jolie e Megan Fox, va di moda il chiseled look, cioè i lineamenti scolpiti, con zigomi ad angoli spigolosi , in Italia si preferiscono tratti più smussi e meno spigolosi, pensiamo quindi a Sofia Loren e Monica Bellucci.

Con il passare degli anni, gli zigomi si riducono determinando la comparsa di ombre che conferiscono al viso un’aria stanca. Per  questi c’è tanta attenzione da parte dei chirurghi plastici a questa parte del viso.

Attualmente ambulatoriamente si possono modellare gli zigomi senza alcun rischio con una semplice iniezione o di ellansé, filler dermico sicuro efficace e di lunga durata, o di acido ialuronico. Non sono necessari test preventivi, il gonfiore successivo può durare mssimo 48 ore e la durata dell’impianto è superiore ad un anno.

Ciò che si ottiene con questi filler è l’arrotondamento degli zigomi con conseguente aumento di luminosità e quindi effetto di ringiovanimento.

Per concludere: da evitare sono le protesi zigomatiche,  che hanno l’inconveniente della misura perché se piccole o troppo grosse si deve nuovamente intervenire chirurgicamente, e le iniezioni di olio di silicone che, tendendo a migrare, possono dare reazioni infiammatorie più o meno gravi.

L'intervento

Gli zigomi se piatti per natura o livellati dall’età si possono correggere 
con infiltrazioni a raggiera a base di acido ialuronico.

Una volta impiantato l’acido ialuronico va modellato con le dita.

Tempo di esecuzione 10 minuti.

Vuoi saperne di più?

Contattami

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio