Serve a rimodellare il seno.

Obiettivo
Risollevare il seno nella sua sede originaria.

Tecnica di intervento
Le tecniche sono le stesse della mastoplastica riduttiva.
La differenza è che nel risollevare il seno la ghiandola non viene asportata, bensì riposizionata.
Qualora la ghiandola è poco rappresentata si ricorre all’inserimento di una protesi sotto la ghiandola.
Alla fine dell’intervento vengono posti dei drenaggi che verranno tolti il giorno dopo. A distanza di circa 10/12 giorni vengono rimosse le suture.
Il giorno dopo l’intervento la paziente indosserà un reggiseno contenitivo che dovrà portare per circa un mese.

Anestesia
È di tipo generale.

Degenza
È di circa 24 ore.

Complicazioni
Sono le stesse della mastoplastica riduttiva.